La porta dell'ottimista blog personale di Guido Angeli - La porta dell'ottimista

Vai ai contenuti

Io sono più seguito di te!

La porta dell'ottimista
Pubblicato da in la vita ·
Tags: #guidottimista
Chi non è vittima della febbre del "like"? Come scrisse qualcuno un tempo "chi è senza peccato..." eppure tutti, indistintamente affermiamo a più riprese e con forte convinzione quanto non ci interessi! Ma non è così, il like è sempre in agguato e quando non è un sottile strumento di marketing che alimenta studi, ricerche e vendite mirate è una sorta di piacere virtuale che colpisce senza distinzione.
Dunque che fare? Semplice: niente! Godiamoci i like alla nostra bella fotografia, al nostro articolo insomma non c'è niente di male a provare soddisfazione per cio che si condivide con il mondo ma senza dimenticare che la vita, quella vera, quella che va vissuta ogni giorno è oltre le mura di casa è nel sorriso delle persone che incontriamo in strada e merita sicuramente più tempo da parte nostra che non crogiolarci sul web... e magari prima di scattare quella foto da 100 like godiamoci il panorama e riponiamolo in un cassettino della nostra mente ed in una porzione del nostro cuore.


Voto: 0.0/5
Torna ai contenuti